catalinafilip.com logo
« < >

Pasqua Ortodossa nel Maramures dal 15 aprile al 21 aprile 2020

Romania, un posto dove le chiese sono costruite tutte in legno (ad incastro, senza uso di chiodi), dove c’è un treno che va ancora a vapore (la “mocanita” di Viseu de sus), dove su alcune strade si possono ancora vedere carri trainati da cavalli o forti bufali, dove esiste un “cimitero allegro” (a Sapanta), dove antichi riti pagani si sovrappongono alle celebrazioni religiose e dove la gente, per la maggior parte contadini o artigiani, è ancora legata alle tradizioni e ai riti di un tempo. La Pasqua, per i cristiani ortodossi è il periodo più importante dell’anno liturgico. La resurrezione del signore che coincide con il risveglio della natura e invita al raccoglimento e al rinnovamento. In Romania e nel Maramureş è una festa molto sentita, un periodo vissuto con intensità, ricco di riti e usanze. Durante la settimana Santa hanno luogo anche le celebrazioni religiose più importanti: il giovedì santo vengono letti i 12 vangeli, uno per ogni ora del giorno, mentre il sabato santo, la sera, tutta la comunità partecipa alla processione seguita dalla suggestiva messa di mezzanotte. Durante la messa il sacerdote (Pope) bussa tre volte alla porta principale della chiesa e annuncia la resurrezione di cristo mentre i fedeli tengono in mano delle candele che devono essere portate a casa senza che si spengano.

EVENTO

EVENTO Viaggio Fotografico

PROGRAMMA VIAGGIO

Giorno 15 Aprile

- Ritrovo all’aeroporto di Cluj Napoca , trasferimento a Ocna Sutagag con minibus,cena e pernottamento.

Giorno 16 Aprile

- Partenza al mattino presto dopo la colazione con direzione mercato degli animali di Ocna Sutagag. Fotografia di reportage/ritratto/ritratto ambientato.
Nel pomeriggio partenza per botiza.
- il giovedì Santo, per i rumeni, e’ il giorno dei morti ed è chiamato “Joia mare”, giovedi grande. In questo giorno gli ortodossi portano in chiesa dei particolari dolci fatti con con grano bollito, ricoperti di zucchero e noci, del vino e della frutta, doni offerti in memoria dei defunti e distribuiti alle persone anziane e ai poveri.

Giorno 17 Aprile

- Colazione nel b&b e prima uscita nei luoghi incantevoli e senza tempo del Maramures dove l’aria e’ incontaminata e gli animali vivono in piena liberta'.

- fotografia reportage presso un antico impianto di distillazione della tuica , grappa tradizionale del posto. Incontro con maestri artigiani del luogo

- partenza verso la valle Izei con fermate presso 2 chiese ortodosse in legno, Monumenti Unesco


Giorno 18 Aprile


Colazione e visita nella case della gente comune del luogo, per osservare i preparativi per la pasqua: cottura del pane tradizionale e del panettone e le particolari lavorazioni alle uova, dipinte dì rosso e decorate con motivi geometrici.

- fotografia di reportage,ritratto/ritratto ambientato.

Giorno 19 Aprile


- A partire dalla mezzanotte del sabato e fino all’alba della domenica mattina, fotografia di reportage: la Resurrezione preso una chiesa di legno, patrimonio dell'unesco.

Giorno 20 Aprile

-Colazione e partenza per Surdesti dove si assistera’ all’ “Udatoriu” (portatore d’acqua) che secondo la tradizione porta l’acqua nel secondo giorno della pasqua.l’ Udatoriu , è il contadino “più bravo del villaggio”, quello che lavora di più, colui che per primo provvede a innaffiare orti e coltivazioni all’ arrivo della bella stagione. L’ Udatoriu viene scelto e nominato da un’assemblea scherzosa composta dagli uomini del paese e quindi portato via con un carretto mentre i musicisti danno il via ai balli in costume e a una festa che si protrae per tutto il giorno.


Giorno 21 Aprile

Partenza verso Cluj napoca, rientro verso l'Italia.






Biglietto intero a persona 700 euro - Acconto 150 euro

Organizzazione e logistica di tutto il viaggio e tutti i trasferimenti interni in minibus. - 6 pernottamenti in camera doppia (trattamento di pensione completa con colazione, pranzo al sacco e cena). Il supplemento per la camera singola e’ di 50 €.
La somma restante, sarà saldata all’arrivo in Romania
Il viaggio verrà confermato ad un numero di 4 iscritti.



Domande Frequenti Di seguito puoi trovare le domande e le risposte frequenti. Se hai altre domande puoi contattare l'organizzatore.

Il volo dall'Italia è incluso?
-No.su richiesta l’organizzazione puo’ occuparsi dell’acquisto dei biglietti aerei.
-L'incontro e' all'aeroporto di Cluj Napoca , entro le ore 22.00


Numero massimo partecipanti
- Massimo 6 partecipanti.
- Il viaggio viene confermato con l'iscrizione di 4 partecipanti.

Pagamento
- L’iscrizione prevede il versamento di una caparra di 150 euro tramite bonifico bancario. La somma restante, sarà saldata all’arrivo in Romania. Cancellazione e Rimborso - La caparra può essere restituita solo in caso di annullamento della vostra adesione entro i 14 giorni dal versamento della stessa, ai sensi dell’art. 64 d.lgs. 206/05, diritto di recesso



- I percorsi sono difficili?

-Generalmente le locations fotografiche sono di facile accesso, tutte raggiungibili in auto. Non ci sono percorsi lunghi da fare a piedi.

Cosa non comprende la quota?

Il biglietto andata/ritorno.

Assicurazione viaggio obbligatoria.

Tutto quanto non espresso.





QUANDO
dal 15 aprile al 21 aprile 2020


DOVE
Romania, regione di Maramures


RICHIESTA INFORMAZIONI E ISCRIZIONE
tel (+39) 331.147.64.40
email photocatalina@gmail.com

Share
Link
https://www.catalinafilip.com/pasqua_ortodossa_nel_maramures_dal_15_aprile_al_21_aprile_2020-p19393
CLOSE
loading