Harpena

Harpena,e la sua vita.
foto realizzate tra agosto 2011-2015
suo marito defunto alle sue spalle.
le reti e le barche che servono per la pesca,unico modo per poter sopravvivere,è pescare.
Carnei ubriaco e qusi incosciente esulta nella sua prepotenza
sentendo le solite lamentele di Carnei
il pesce che harpena mette a essiccare,pescato da lei stessa..
preparazione del pranzo
davanti casa sua,harpena cura le sue piante con tanto amore...
il vento del danubio che asciuga i pani velocemente
la fede è l'unico senso di vita che la fa andare avanti
Harpena piange per quei pochi momenti belli vissuti insieme
harpena ogni tanto cade nella malinconia,essere rimasta sola la rattristisce..
Una vita di ricordi
Carnei che pulisce il pescato per preparare il pranzo.
Dal pescato che ha portato a casa Carnei,il marito,Harpena nasconde 2 pesci,e va verso il mercato,dove spera di fare un cambio per una bottiglia d'olio e un po di farina.
unico ricordo dei suoi genitori,una quadro con il loro ritratto
Harpena che rompe i rami con le sue proprie forze,per accendere il fuoco.
un momenti di riposo nella sua stanza
con l'acqua del fiume danubio,lava i propri pani,non avendo l'acquedotto in casa,è costretta sempre a riempire da sola i secchi d'acqua,mettendo in pericolo la sua vita ogni qualvolta che scende sulla sponda del fiume.
harpena in crisi di pianto pensando alla sua vità.
Verso la fine della giornata,prima che si fa sera,esce di casa per andare a trovare suo marito defunto al cimitero
Andando via del cimitero,torna alla sua vita quotidiana.

21 images | slideshow

loading