catalinafilip.com logo
« < >

Antonuccia Clotilde.

Antonuccia, classe 1932, donna del Sannio, di Ginestra degli Schiavoni.
Ci conosciamo credo, ormai, da 7 anni e, nonostante questo, non ricorda mai il mio nome. Per farle ricordare chi sono, le dico: “Sono la ragazza che porta il caffè al bar di Tonino”. “Ahhhh si chella ro' caffè”.
Mi siedo accanto a lei, mentre si dà da fare con i suoi panni e osservo in silenzio il suo grand’essere Donna. Non lascia mai a casa la sua collana di perle, un vezzo che sottolinea la sua femminilità. Ammiro la sua forza: le sue mani energiche che stringono i panni mentre gli strofina sul lavatoio.
L’acqua fredda di montagna non le crea alcun fastidio, d'altronde fa questo lavoro dall'età di 15 anni.
In realtà ho scoperto che il suo vero nome è Clotilde, ma si fa chiamare Antonuccia in memoria della figlia che ha perso prematuramente, un segno di conferma che l’amore materno è il più grande amore presente sulla terra e che il dolore della perdita rappresenta una condanna a vita.
Share
Link
https://www.catalinafilip.com/antonuccia_clotilde-r9481
CLOSE
loading